Site logo

Abuso di alcol, aprile è il mese della prevenzione: stand informativi in tutto il Trentino – Salute e Benessere


TRENTO. Aprile è in tutto il mondo il mese dedicato alla prevenzione alcologica. Come da tradizione anche quest’anno i Centri alcologia, antifumo e altre fragilità dell’Unità operativa dipendenze di Apss, in collaborazione con le associazioni di volontariato, organizzano una serie di appuntamenti per informare e sensibilizzare la popolazione sui rischi derivanti dall’abuso di alcol e sui vantaggi di stili di vita sani. Tante le attività in programma negli stand per informare la popolazione e in particolare le giovani generazioni.Per tutto il mese di aprile all’ingresso dell’ospedale San Lorenzo di Borgo Valsugana, dell’ospedale di Tione di Trento e dell’ospedale riabilitativo Villa Rosa di Pergine Valsugana nonché nel punto prelievi del Distretto sanitario est sempre a Pergine sarà esposto materiale informativo.Inoltre gli operatori dei Centri di alcologia, i referenti per la promozione della salute e i volontari delle realtà associative locali saranno presenti, a partire dal 2 aprile, nei seguenti luoghi:- 2 aprile dalle ore 8 alle ore 9.30 al poliambulatorio di Malè.- 9 aprile dalle ore 8 alle ore 12 nella sala d’attesa dell’ospedale di Cavalese e dalle ore 14 alle ore 16 all’ingresso dell’ospedale Santa Chiara di Trento.- 10 aprile per tutta la giornata negli ambulatori dell’ospedale di Arco, nel poliambulatorio e nel consultorio di Riva del Garda.- 11 aprile dalle ore 8 alle ore 11 nel poliambulatorio Crosina Sartori di Trento.- 12 aprile dalle ore 8 alle ore 10 nel Teatro parrocchiale di Cloz a Novella.- 14 aprile dalle ore 8 alle ore 14 in via Crivelli a Pergine.- 16 aprile dalle ore 8 alle ore 10.30 all’ingresso dell’ospedale Villa Igea a Trento.- 18 aprile dalle ore 8 alle ore 9.30 nel punto prelievi di Pellizzano.- 23 aprile dalle ore 9 alle ore 12 all’ingresso dell’ospedale Santa Maria del Carmine a Rovereto e dalle ore 9.30 alle ore 11 nel Centro sanitario San Giovanni a Mezzolombardo.



Originale su L’Adige

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento