Site logo

Colombia, almeno 18 morti e dispersi per una frana – Attualità


(ANSA) – BOGOTA, 12 GEN – Uno smottamento provocato da forti piogge ha ucciso almeno 18 persone e ne ha ferite più di 30 nel nord-ovest della Colombia, hanno riferito le autorità locali. E c’è un numero imprecisato di dispersi. La strada che collega la città di Medellin a Quibdo, nel dipartimento del Choco, è stata temporaneamente chiusa dopo essere stata danneggiata da diverse frane, ha detto all’Afp un funzionario dell’ufficio del governatore di questo dipartimento. Su questa stessa strada, nei pressi del comune di Carmen de Atrato, “molte persone” sono scese dai veicoli per “rifugiarsi in una casa che è stata “purtroppo” sepolta da una frana, ha indicato la stessa fonte, che ha riferito di “18 morti”. Il vicepresidente Francia Márquez ha dichiarato a X che questo evento ha provocato “circa” 30 feriti. Jaime Herrera, sindaco di Carmen de Atrato, ha dichiarato alla televisione locale Caracol che molte persone sono “gravemente ferite” mentre altre sono ancora intrappolate sotto terra. Immagini pubblicate sui social network e sui canali televisivi mostrano automobili distrutte dal fango. Il dipartimento del Choco, che confina con l’Oceano Pacifico e ospita una vasta foresta tropicale, è stato colpito da forti piogge nelle ultime 24 ore. La Colombia attraversa un periodo di siccità ma l’Istituto di Idrologia, Meteorologia e Studi Ambientali (IDEAM) aveva avvertito del rischio di forti piogge in diverse regioni che si affacciano sul Pacifico e sull’Amazzonia. (ANSA).



Originale su L’Adige

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento