Site logo

Egonu e compagne staccano il pass olimpico dopo aver travolto la Cina in Vnl – Sport


TRENTO. Italia del volley femminile ha staccato l’attesissimo biglietto olimpico per Parigi 2024. Questo grazie ai successi netti nella fase due della Nations League, che ha consentito di consolidare fino a settanta punti nel ranking mondiale il vantaggio sulla prima delle escluse, il Canada.

Con 358,51 punti le azzurre si collocano nel ranking provvisorio dietro le già qualificate Turchia, Brasile e Polonia, precedendo ina (327,57), Giappone (329,62) e Olanda (290,95), tutte in corsa per la qualificazione, mentre la prima esclusa, il Canada appunto, è a quota 288,74 e la matematica dice che nelle ultime quattro gare di Vnl (as Fukuoko, in Giappone fra due settimane) non potranno più insidiare le azzurre.

Ieri, dopo la sconfitta con il Brasile, a Macao, Egonu e compagne hanno travolto la Cina per 3-0 (25-23; 25-19; 25-16). Miglior marcatrice azzurra l’opposta veneta con 18 punti.

Le ragazze del ct Julio Velasco sono al terzo posto in classifica con sei successi e 19 punti, alle spalle delle imbattute Polonia (24 punti) e Brasile (22 punti), e hanno compiuto un passo importante verso la qualificazione alla Final Eight.



Originale su L’Adige

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento