Site logo

Evergrande a -7% in Borsa con problemi controllata Hengda – Attualità


(ANSA) – PECHINO, 26 SET – Nuovo tonfo in Borsa per Evergrande. I titoli dello sviluppatore immobiliare cinese più indebitato del mondo cedono quasi il 7% (-6,98%) dopo che la sua principale controllata sul mercato domestico, Hengda Real Estate, ha riferito in una comunicazione alla Borsa di Shenzhen di non aver pagato capitale e interessi di un bond da 4 miliardi di yuan (547 milioni di dollari) in scadenza il 25 settembre. La notizia arriva dopo che Evergrande ha dichiarato domenica di non essere in grado di emettere nuovo debito a causa delle indagini in corso proprio su Hengda, alla base del crollo di lunedì del 22% delle azioni del gruppo di Shenzhen. (ANSA).



Originale su L’Adige

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento