Site logo

Nuova frana a Tempesta: statale della Gardesana orientale chiusa tra Torbole e Malcesine – Basso Sarca – Ledro


TORBOLE. Nuova frana, poco prima delle ore 23 di ieri, lunedì 22 aprile, lungo la statale «249» della Gardesana orientale, a località Tempesta, tratto a metà strada tra l’abitato di Torbole (in territorio trentino) e il comune di Malcesine (in territorio veneto). Un grosso masso si è staccato dal versante montano già oggetto di diversi disgaggi richiesti da precedenti smottamenti rocciosi. 

Tra i primi a giungere sul posto, poco dopo ricevuta la segnalazione, il sindaco di Nago-Torbole Gianni Morandi, in compagnia delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco che hanno provveduto a posizionare la segnaletica necessaria per indicare l’interruzione della circolazione veicolare in entrambi i sensi di marcia.

«Stiamo cercando di capire se sia necessario evacuare una famiglia residente in un’abitazione vicino al punto in cui è avvenuto lo smottamento – ha spiegato il primo cittadino – al momento (ore 00.15 di martedì 23 aprile, ndr) mi stanno raggiungendo sia Giuseppe Lombardi, sindaco di Malcesine, sia il geologo della Provincia di Trento per valutare come procedere. Nelle prime ore del mattino speriamo di poter avviare le opportune analisi geologiche con conseguente rimozione del masso. Informeremo i cittadini non appena avremo novità».(Foto copertina: l’Adige; foto nell’articolo: Facebook)Ulteriori notizie verranno fornite con l’aggiornamento del sito web al mattino.  



Originale su L’Adige

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento