Site logo

Ordinato diacono due giorni fa, a Potenza morto poliziotto – Attualità


(ANSA) – POTENZA, 18 OTT – Sono numerose le persone che oggi si sono recate alla camera ardente allestita nella Cattedrale di Potenza per Francesco Tota, poliziotto di 55 anni: due giorni fa era stato ordinato diacono dall’arcivescovo del capoluogo lucano, monsignor Salvatore Ligorio che, a causa della gravità delle sua condizioni, aveva “accelerato i tempi”. Lunedì scorso, l’ordinazione diaconale – è scritto in un comunicato diffuso dall’Ufficio comunicazioni sociali dell’Arcidiocesi potentina – è avvenuta nell’abitazione di Tota, “attorniato dalla moglie Cinzia, dai genitori, dai figli, tra cui Alessandro, frate francescano, da alcuni sacerdoti e dai compagni del corso di formazione al diaconato”. L’ordinazione di Tota, “di fatto malato terminale, ha assunto per la comunità cristiana il senso profetico della speranza cristiana, di testimonianza esistenziale che la morte non costituisce l’ultima parola per la persona, ma per il credente è il passaggio dalla vita terrena alla vita eterna, dove Francesco è entrato da diacono”. I funerali saranno celebrati domani, giovedì 19 ottobre alle ore 16, nella Cattedrale di San Gerardo. (ANSA).



Originale su L’Adige

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento