Site logo

Privacy tour 2024, il pullman del Garante parte da Messina – Attualità


(ANSA) – MESSINA, 08 APR – Parte da Messina il ‘Privacy tour 2024’, l’iniziativa lanciata dal Garante per la protezione dei dati personali sui temi anche dell’uso responsabile del web e delle tecnologie, prima fra tutte l’intelligenza artificiale. La prima tappa del pullman che attraverserà l’Italia sarà l’11 e il 12 aprile, coinvolgendo Sicilia e Calabria. All’iniziativa organizzata nella città siciliana hanno aderito Ferrovie dello Stato e la sua Fondazione, le Fondazioni Magna Grecia, e Bonino Pulejo, l’università di Messina, Google, Meta e la Società Editrice Sud Gazzetta del Sud Giornale di Sicilia, che nel corso degli ultimi anni ha sviluppato consolidati percorsi di formazione e informazione del suo pubblico, in particolare quello più giovane, con la divulgazione delle tematiche relative alla protezione dei dati personali. Si inizierà l’11 aprile, alle 17,30, alla Stazione di Messina Centrale con la conferenza stampa di avvio del Tour, con la presenza del Collegio del Garante e la presentazione delle nuove adesioni al Tour. Venerdì, dalle 9:30, al Teatro Vittorio Emanuele ci sarò un incontro su “Privacy: informazione è protezione”, a cui parteciperanno, oltre al Collegio del Garante, con il presidente Pasquale Stanzione, la vicepresidente Ginevra Cerrina Feroni, i componenti Guido Scorza e Agostino Ghiglia, numerosi rappresentanti delle istituzioni, delle università, del mondo delle imprese, delle aziende digitali e delle Big Tech, esperti, giornalisti e divulgatori. Tra loro anche Enzo Quaratino, consulente dell’ANSA, componente del Consiglio di Disciplina Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, e i direttori responsabili della Gazzetta del Sud, Alessandro Notarstefano, e del Giornale di Sicilia, Marco Romano e il presidente della Ses, Lino Morgante. L’obiettivo del progetto è quello di scongiurare il rischio di nuovi “divide” culturali tra chi conosce opportunità e rischi della società digitale e sa come difendersi, e chi queste conoscenze non le possiede. L’elenco dei firmatari del progetto, oltre al Garante, e dei nuovi aderenti è consultabile sul sito del Garante al link https://www.gpdp.it/privacytour2024. (ANSA).



Originale su L’Adige

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento