Site logo

Ragazzino morso da una foca durante una vacanza in Sudafrica – Attualità


(ANSA) – PADOVA, 11 LUG – Morso da una foca durante una vacanza in Sudafrica, un ragazzino residente nella provincia di Padova, una volta rientrato in Italia, è stato sottoposto a profilassi antirabbica dall’Ufficio igiene e sanità pubblica dell’Ulss 6 Euganea. L’Azienda socio-sanitaria locale, allertata dal Ministero della Salute e dalla Regione del Veneto, sta monitorando il caso, molto raro in letteratura. Nell’arco dell’ultimo mese altri due residenti in provincia di Padova sono stati sottoposti a vaccinazione antirabbica dopo essere stati morsi da due cani randagi in zone estere endemiche (a Bali e in Bolivia). Il minore era stato morso dalla foca durante un’escursione effettuata circa tre settimane fa in un parco faunistico; poichè nello stesso periodo sulla costa sudafricana era stata rinvenuta una foca morta risultata positiva ai test per il virus della rabbia, in via precauzionale la vicenda è stata seguita con molto scrupolo. Il ragazzino attualmente è asintomatico. (ANSA).



Originale su L’Adige

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento