Site logo

Scandalo in uno zoo cinese: cuccioli di cani dipinti da panda – Attualità


JIANGSU. Scandalo allo zoo di Taizhou, nella provincia di Jiangsu, dove dei cani della razza chow chow sono stati “spacciati” per cuccioli di panda.La mostra con i “cani Panda” è stata inaugurata il primo maggio, scrive Sky News. Ai visitatori sono stati addebitati 20 yuan (circa quattro euro) per vedere la nuova attrazione. Quella che, a prima vista, poteva sembrare una strana “ibridazion” era in realtà il frutto di una tintura. Non è il primo caso di uno zoo in Cina accusato di falsificare animali. Dal canto suo la società che gestisce lo Zoo ha respinto le accuse di pubblicità ingannevole: un addetto ha dichiarato che “questa è solo una nuova esposizione che offriamo ai visitatori. Non addebitiamo costi aggiuntivi. La dicitura che definisce i cani chow chow è corretta e descrive esattamente cosa sono, quindi non stiamo ingannando i nostri visitatori”. Un portavoce dello zoo ha difeso la mostra dei cani Panda: “Le persone si tingono anche i capelli. La tintura naturale può essere utilizzata sui cani se hanno il pelo lungo. Allo zoo non ci sono panda e per questo motivo volevamo farlo”.



Originale su L’Adige

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento