Site logo

Tentata rapina a Trento: scatta l’inseguimento, i carabinieri arrestano un giovane – Cronaca


TRENTO. Era uscito dal negozio di prodotti elettronici senza pagare ciò che aveva prelevato dagli scaffali, ma è stato poi individuato e arrestato dai carabinieri di Trento.

L’uomo, un cittadino ucraino di trent’anni, all’uscita dal negozio di una nota catena di elettronica, era stato fermato dall’addetto alla sorveglianza, lo aveva spintonato dandosela a gambe invece di rispondere all’invito ad aprire lo zaino.

È scatatto così un inseguimento, che ha visto la stessa guardia giurata e altri dipendenti correre dietro al presunto ladro. Quindi, l’intervento dei carabinieri e l’arresto per tentata rapina.

I carabinieri spiegano in una nota stampa di aver accertato che il giovane aveva sottratto merce per un valore di 120 euro nascondendola nello zaino.Il trentenne è stato condotto nel carcere di Spini di Gardolo, in attesa della udienza di convalida dell’arresto.



Originale su L’Adige

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento